Yolancris 2018: boho-chic o vintage?

Yolancris 2018: boho-chic o vintage? – Le due sorelle stiliste di fama internazionale YolanCris anche per il 2018 propongono una vastissima scelta di abiti da sposa dallo stile eclettico e innovativo.

Possiamo considerare il marchio YolanCris come anticipatore di tendenze: sulla passerella della Bridal Fashion Week hanno sempre presentato modelli dal look unconventional, le loro opere paragonabili a vere e proprie “sculture sartoriali” tanto risultano particolari nei tagli e nelle geometrie. Sono le due stiliste ad aver dato vita allo stile boho-chic nel wedding fashion: a loro, che hanno valorizzato questa moda bohemien dallo stile gitano, ispirata ai moderni anni Settanta del secolo scorso, dobbiamo quella che certamente sarà la tendenza nozze 2019 e della quale abbiamo già dei segnali evidenti nel 2018.

YolanCris 2018 è boho e vintage: ritroviamo, infatti, due diverse collezioni proposte dal marchio.
La collezione bohémien quest’anno si ispira alla moda rock e trasgressiva del noto Festival di Woodstock: la sensualità è resa mediante la trasparenza delle stoffe e la presenza di profondi spacchi e scollature. I ricami si ispirano ad uno stile cheyenne, tipicamente yankee e oltre – a queste applicazioni – gli abiti da sposa YolanCris sono impreziositi da piume o strisce di stoffa verticali tra loro parallele.

La collezione Couture è ispirata, invece, allo stile rinascimentale e barocco – come si legge nella descrizione della stessa, pubblicata sul sito del marchio. Gli abiti da sposa della collezione Couture di YolanCris  sono vere e proprie opere d’arte: i ricami, le nuvole di tulle color oro, le maniche dalle geometrie particolari e ricercate… nulla è lasciato al caso e se il taglio ci riporta alla mente, effettivamente, lo stile degli abiti femminili rinascimentali, le applicazioni danno all’insieme quella completezza e quel senso di eccesso tipico del periodo Barocco.

Le nozze 2018 per YolanCris sono artistiche: ispirate ad uno specifico periodo storico – i primi anni Settanta o, appunto, il diciassettesimo secolo. L’abito da sposa è l’opera d’arte e tutti dettagli del matrimonio saranno costruiti in modo da ruotare intorno ad essa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: