Sposarsi a San Valentino: matrimonio fucsia!

Sposarsi a San Valentino: matrimonio fucsia! – Alcuni sposi potrebbero decidere di compiere il grande passo proprio nel giorno degli innamorati… perchè no? E allora via con l’organizzazione di un matrimonio romantico, curato nei dettagli e tanto tenero da far ammorbidire anche i cuori più duri!

Invito di nozze: una poesia per San Valentino

sposarsi a san valentinoPer una data speciale ci vuole un invito speciale, che possa destare l’attenzione e la curiosità di parenti e amici: oltre alla scelta dei colori, bisognerà quindi inserire, nel corredo cartaceo, elementi significativi, simboli o parole che possano valorizzare quel particolare giorno.
Le spose romantiche potranno, perciò, decidere di accostare al classico invito una strofa di una poesia d’amore; altre, invece, una piccola preghiera, un augurio; le spose creative, invece, sceglieranno di personalizzare la forma dell’invito, evitando il classico testo formale utilizzato comunemente e lavorando, piuttosto, di fantasia. Nel primo caso un tocco di elegante creatività potrà essere dato creando una sorta di gioco lega-poesia: si inseriranno, cioè, altre strofe del brano citato nella partecipazione anche nei libretti della cerimonia e sui menù; il risultato complessivo sarà sicuramente apprezzato dagli ospiti attenti ai particolari.
matrimonio fucsiaPer le decorazioni, invece, coloreremo l’intero matrimonio fucsia.
L’organizzazione di un matrimonio a San Valentino richiede la massima partecipazione da parte degli sposi o dei loro più cari amici… in fase di preparativi, infatti, ci si dovrà munire di carta colorata e forbici e si dovranno ritagliare tante forme di cuori di varie dimensioni e tonalità – dal rosa pallido al fucsia; questi stessi cuori, poi, dovranno essere forati al centro, in modo da far passare, al loro interno, uno spago in tinta: ogni forma sarà così collegata, distanziata l’una dall’altra di una decina di centimetri; questa decorazione, una volta completata, verrà utilizzata per addobbare gli ingressi o altri spazi in casa di entrambi gli sposi.
tableau tema san valentinoSui tavoli, poi, gli ospiti potranno vivere pienamente il tema scelto, gustando gli immancabili baci Perugina, poco prima di avviarsi tutti verso la cerimonia.
Per le decorazioni floreali, al fucsia accosteremo il bianco: lasceremo al fiorista la selezione dei fiori da utilizzare, a scelta tra quelli tipici del periodo o tra quelli più amati dagli sposi; chiederemo, invece, che ogni composizione – sia quelle ai banchi che quelle poste sull’altare – richiami nella forma un cuore.

 

Confettata? No… cioccolata!

confettata matrimonio 2012Perchè seguire le mode e non, piuttosto, crearle? Al termine della cerimonia, prima di raggiungere la sala ricevimenti – o nella sala stessa, in uno spazio dedicato – inviteremo, quindi, parenti e amici a gustare non confetti, ma cioccolatini dai vari sapori: al peperoncino, alla vaniglia, la classica gianduia, con il riso soffiato… la fantasia culinaria certo non manca e sapremo creare un dolce ed innovativo aperitivo, tipicamente invernale e a tema con il giorno scelto; accompagneremo il tutto con un liquore adeguato, come il passito oppure il moscato. Per realizzare ad arte questo “momento al cioccolato”, potremmo contattare direttamente una delle aziende che espongono alla Fiera del Cioccolato di Perugia, Eurochocolate, evento che ogni anno – nel periodo autunnale – delizia il palato di milioni di visitatori nazionali ed internazionali: i fornitori sapranno consigliarci al meglio sui vari dettagli.

Il tableau di San Valentino

torta sposi romanticaEcco un’idea simpatica ed innovativa per un particolare tableau di San Valentino: chiederemo al fiorista di realizzare un cuore solido in materiale plastico – possibilmente fucsia. Ci procureremo, poi, delle piccole mollette decorate in modo romantico e li fisseremo saldamente – con della colla resistente – al cuore di plastica.
Acquisteremo, poi, dei piccoli, simpatici peluche romantici o qualsiasi altro dono che potenzialmente un Valentino regala alla sua Valentina e fisseremo ognuno di questi doni alle diverse mollettine incollate su tutto il cuore… ogni dono sarà uno specifico tavolo, e se il numero di tavoli corrisponde agli anni di fidanzamento degli sposi, indicheremo anche l’anno del dono. Tenero, vero?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: