Pollo alle nespole nel tegame

Cosa fare quando hai un albero carico di frutti e la marmellata è troppo zuccherina per la tua dieta!

Pollo alle nespole
Fonte: Pixabay

Ci sono dei periodi dell’anno in cui gli alberi del giardino decidono di regalarmi enormi quantità di frutta; mi capita con le mele, con i cachi e con le nespole. Questo mese di maggio mi ha regalato un quantitativo eccezionale di nespole, che io peraltro adoro per il loro sapore fresco e leggermente acidulo. Ma ahimè, le marmellate sono zuccherine e io ho deciso di combattere i carboidrati e diventare magra come una modella, così poi mi tingerò i capelli e sfilerò in passerella! Sogni a parte, gli zuccheri e i carboidrati in generale mi stanno dando filo da torcere e così, invece di fare marmellata, ho deciso di provare qualcosa di salato per le mie nespoline e ci ho fatto il pollo. Il risultato è stato molto positivo e quindi vi propongo la mia ricetta.

Ingredienti

  • 1 pollo a pezzi (ma potete utilizzare anche solo il petto o le sovra cosce)
  • 20 Nespole (ma regolatevi voi a gusto)
  • 1 e ½ bicchieri Vino bianco
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • Origano
  • 1 Carota
  • 1 Sedano
  • Olio
  • Sale
  • Pepe nero

Procedimento

Disponete il pollo a pezzi in un tegame o una padella larga e calda e fatelo rosolare ben bene, quindi mettete i pezzi momentaneamente in un piatto. Intanto fate un battuto con il sedano, la cipolla, la carota e fateli imbiondire sul fuoco, quindi aggiungete il pollo rosolato e un bicchiere di vino. Una volta che il vino è sfumato, aggiungete le nespole private della buccia e dei noccioli e tagliate in quattro, insieme ad un altro mezzo bicchiere di vino e fate sfumare nuovamente. È arrivato il momento di aggiungere gli altri ingredienti, quindi via con il prezzemolo, l’origano, il rosmarino. Ora abbassate la fiamma e coprite con il coperchio il tegame, facendo cuocere per una quarantina di minuti. Se necessario aggiungete un po’ di acqua in modo che il pollo non si attacchi.

L’ho servito con una insalata mista di spinacini, carote, sedano e cetrioli conditi con aceto di mele e pane di segale.

di Titta Trua

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: