Matrimonio tema Venezia, shabby chic

Matrimonio tema Venezia, shabby chic – Dal profondo sud all’estremo nord… dalle calde coste siciliane alla suggestiva laguna: ecco tanti diversi consigli su come organizzare un matrimonio shabby-chic a tema Venezia.

Matrimonio tema Venezia: pizzi e merletti per l’abito da sposa

Matrimonio tema Venezia, velo sposa ricamato Giuseppe Papini 2014
L’abito da sposa perfetto per un matrimonio shabby chic in stile veneziano è, indubbiamente, un abito da sposa ricco di pizzi e di merletti impreziosito da un copricapo ugualmente ricamato. E’ noto, infatti, che il territorio di Burano – isola del comune di Venezia – nei secoli passati è stato famoso per l’abilità e la maestria delle sue merlettaie e non dobbiamo dimenticare che la stessa origine del merletto di Burano si fa risalire ad una storia legata al giorno delle nozze.
abito da sposa in pizzo Giuseppe Papini 2014La leggenda del luogo, infatti, narra della fermezza e della tenacia dimostrata da giovane pescatore promesso sposo, il quale – durante una delle sue traversate per mare – seppe resistere al famigerato canto delle sirene: stupita dalla fedeltà dimostrata dall’uomo, la regina delle sirene decise di ricompensarlo e trasformò il movimento delle onde del mare in un velo nuziale. Nel giorno delle nozze, il velo indossato dalla sposa era talmente bello che suscitò l’ammirazione di tutte le donne: tutte le giovani, spinte da questo sentimento, si impegnarono, quindi, nell’imitazione del modello e dalla particolare lavorazione richiesta nacque il merletto di Burano.

Quale scelta migliore, dunque, se non quella di indossare un ricercatissimo abito della collezione Made in Italy Giuseppe Papini?

Fresca, moderna ma con quel pizzico di ricercatezza adatta alla rilevanza del tema.

Decorazioni floreali per un matrimonio a tema Venezia

bouquet di rose e genziane bluLe composizioni floreali ideali per questo tema non possono non includere la genziana: questa specie tipica dei monti veneti assume un caratteristico colore blu che la avvicina – simbolicamente – alle acque della laguna. Proprio per questo motivo, nonché per il suo significato simbolico, essa appare perfetta per le nozze a tema: la genziana verrà elegantemente posta nel bouquet della sposa accanto alle rose bianche oppure ad un altro fiore romantico e shabby-chic.
Le altre decorazioni presenti nella casa degli sposi e in chiesa – o nella sala comunale – saranno piccoli mazzolini molto simili a quello della sposa riposti o fasciati in bianchi fazzoletti ricamati.

 

Ricevimento di matrimonio a tema Venezia

Ma la creatività diventerà tangibile solo durante il ricevimento di nozze: durante la festa, infatti, gli sposi avranno cura di far predisporre una serie di dettagli ispirati a Venezia e la coerenza degli elementi stupirà talmente tanto parenti e amici da lasciarli a bocca aperta.
tovagliato in pizzo per matrimonio - Catering Hotel Barbieri AltomonteIl tableau mariage, ad esempio, verrà realizzato popolando di maschere veneziane la parete di ingresso della sala ricevimenti: accanto ad ogni maschera, una pergamena indicherà la denominazione del personaggio rappresentato nonché il nome degli ospiti assegnati a ciascun tavolo.
L’aspetto della sala dovrà richiamare lo stile scelto: il tovagliato sarà esclusivamente composto da stoffe bianche finemente ricamate e le composizioni floreali di rose bianche miste a genziane costituiranno l’elegante centrotavola. In dono come segnaposto, gli sposi avranno cura di lasciare un fazzoletto con le loro iniziali ricamate e il tono chic della cerimonia sarà smorzato dalla presenza di un simpatico Gazzettino – quotidiano storico di Venezia fondato nel 1887 – opportunamente rivisitato con lo scoop in prima pagina sul matrimonio.
tableau mariage con maschere venezianeIl menu di nozze sarà arricchito da alcuni piatti tipici della cucina veneziana: nell’antipasto, quindi, non mancheranno le sarde in saor – sarde marinate – e tra i primi piatti il risotto nero con le seppie; tra i secondi piatti comparirà, invece, l’anguilla marinata mentre nel buffet di dolci saranno presenti i baicoli – biscotti ovali e dorati – il pan del pescatore con mandorle e pistacchi, la crema fritta veneziana, la fregolotta – torta friabile alle mandorle – e gli zaléti – biscotti di semolino giallo.
Dalle delizie del palato alle delizie degli occhi: dopo il taglio della torta nuziale decorata con un cake topper ritraente due simpatici sposini in gondola, gli sposi consegneranno ai loro ospiti delle preziose bomboniere in vetro di Murano.

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: