Matrimonio tema matematica

Matrimonio tema matematicaMatrimonio matematico a tema: eh, sì… avete letto bene…. Il matrimonio simply-chic a tema matematica è dedicato alle coppie che amano questa disciplina, perché magari matematici lo sono di mestiere o perché, più semplicemente, adorano i grattacapi logici e le cifre.

Numeri e partecipazioni di nozze

matrimonio tema matematica
Per un matrimonio a tema matematica, l’attenzione deve essere posta più sui contenuti del corredo cartaceo che sulla grafica vera e propria. La grafica, infatti, potrà essere semplice ma sulle partecipazioni e sugli inviti di nozze dovranno essere poste delle frasi ad effetto. Ecco un esempio:

Nome sposo Nome sposa
saranno lieti di condividere
la gioia di un grande momento.
Teorema: 1+1 = 1 Dimostrazione: il nostro 2 diventerà 1
Ci scambieremo le promesse nuziali presso
….

Bello, vero? Ovviamente la frase di invito potrà esser personalizzata a piacere – con formule, teoremi o quant’altro – e, se lo si desidera, si potranno inserire simboli matematici che serviranno a contornare graficamente l’insieme. Lo stesso approccio sarà adottato per la preparazione dei menu della sala ricevimenti: in accordo con il catering, contestualizzeremo il tutto conferendo alle singole portate i nomi dei teoremi matematici più famosi.

Matrimonio tema matematica: dai numeri… alle decorazioni floreali

centrotavola matrimonio fiori di lotoIndividuare un tema per il proprio matrimonio implica individuare tutte le possibili connessioni tra i vari elementi che vanno a comporre il leit motiv dell’evento. Ragion per cui, anche nell’organizzazione di un matrimonio come quello a tema matematica in cui sembra impossibile trovare facilmente dei nessi con elementi quali la scelta dei fiori, in realtà possiamo mostrare forte coerenza.
Dai numeri, quindi, alle decorazioni floreali: sì, avete letto bene; proprio ai numeri ci ispireremo per scegliere le composizioni adatte al matrimonio a tema.
Il simboli numerici, così come oggi noi li conosciamo, hanno origini indo-arabiche: comparsi per la prima volta in India dopo il 400 a.C., sono giunti fino all’Europa mediante l’uso che ne hanno fatto i dotti matematici arabi. I fiori tipici indiani e arabi, quindi, serviranno a decorare le composizioni floreali per la chiesa – o la sala comunale – e la location del matrimonio.
Il matrimonio, quindi, si tingerà di rosa, così come in aprile gli altipiani di Taif in Arabia Saudita: la Rosa Damascena, infatti, sarà il fiore principale, quello che impresiosirà il bouquet nuziale; i suoi boccioli, poi, saranno elegantemente disposti in cesti di vimini posati agli spigoli delle panche della chiesa o della sala comunale, una decorazione – questa – nuova e particolare che conferirà all’ambiente un aspetto insieme rustico e antico.
Il fiore di loto, invece, simbolo dell’India, decorerà invece le fontane della location scelta.

bouquet di rose damascena matrimoni a tema
Bouquet di rose
composizioni di fiori per matrimoni a tema matematica
Composizione floreale

Matematica e idee per il ricevimento nuziale

torta nuziale a tema matematica
Il ricevimento nuziale sarà studiato in modo da dare massima visibilità al tema: il tableau mariage, ad esempio, sarà un vero e proprio grattacapo per gli ospiti! Sarà, infatti, costituito da tanti fogli di computisteria a quadretti che verranno appesi con delle mollette rosa ad un filo sospeso all’ingresso della sala. Su ognuno di quesi foglietti saràstampata una formula matematica e a ciascuna formula verranno assegnati i vari ospiti: saranno i simboli, non i nomi quindi, a guidare parenti e amici verso il posto loro dedicato… sarà semplice? Sicuramente sarà divertente!
segnaposto matrimonio tema matematicaIn dono come segnaposto gli sposi consegneranno una coppia di dadi a sei facce personalizzati e ogni tavolo sarà abbellito da un centrotavola acquatico al cui centro galleggerà un fiore di loto;

gli sposi più estrosi potranno anche pensare ad un tovagliato a tema, decorato da numeri e simboli matematici.

Numeri e simboli anche per la torta nuziale; la bomboniera? Un simpatico abaco in argento!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: