Matrimonio tema Luna: semplicità e romanticismo

matrimonio a tema luna

Matrimonio tema Luna: semplicità e romanticismo – È’ stata questa fotografia ad ispirare l’articolo di oggi, opera del fotografo sudafricano J.C. Crafford: al centro della scena c’è lei, la pallida luna che rischiara il paesaggio notturno intorno ai due sposi, creando un momento sospeso di profonda intimità.

Luna: il tema perfetto per i matrimoni invernali e primaverili

Il matrimonio a tema luna si colloca perfettamente nella categoria delle nozze romantiche: da sempre, infatti, la luna è fonte ispiratrice di poesia; dinanzi a lei tantissimi artisti, nel corso dei secoli, hanno trovato ispirazione per le loro più grandi produzioni, rimaste sempre immortali. Saffo, Leopardi, Alda Merini, Van Gogh, Debussy: scrittura, musica e disegno hanno riscoperto in questo satellite naturale della Terra un comune denominatore costante nel tempo, quello che sarebbe diventato, cioè, l’oggetto principale, rilevante dell’opera realizzata.

La luna riflette la luce del sole: la sua chiara luminosità la rende fredda, distante.

Proprio per la particolarità dei suoi colori la luna si configura come il tema ideale per i matrimoni celebrati di sera, in pieno inverno

oppure nei primi giorni della primavera.

Ortensia e sfere per le decorazioni floreali

decorazioni floreali matrimonio ortensia biancaMa come costruire un evento che possa ispirarsi in toto al tema della luna e, al contempo, risultare insieme romantico ed elegante? Questo articolo vi darà, cari futuri sposi, tutti i consigli necessari per organizzare un matrimonio di classe, curato nei dettagli e legato ad un unico filo conduttore.

Il fiore ideale per i matrimoni a tema luna è, senza alcuna ombra di dubbio, l’ortensia: questa specie, che fiorisce ai primi caldi e mostra i suoi splendidi fiori durante tutta l’estate, si caratterizza per la sfericità delle sue infiorescenze. È proprio questa sua particolare forma a renderla il fiore perfetto per il tema scelto: nella sua colorazione bianca, infatti, l’ortensia – o hydrangea – ricorda la luna. Inoltre, simbolicamente la specie rappresenta la freddezza e questo la rende adatta ai matrimoni invernali e primaverili; ancora, il fiore è espressione del capriccio e se pensiamo al capriccio pensiamo alla volubilità tipica del genere femminile, quella volubilità che tanto spesso è associata proprio alla luna, anch’essa a sua volta simbolo della donna. È la sposa, dunque, ad essere al centro dell’evento, esaltata nella sua femminilità e nel suo candore.

Matrimonio tema luna: idee per la location

centrotavola sferici per matrimonio

Anche la location, sede dell’evento, deve essere sapientemente allestita: l’ingresso in sala, ad esempio, può essere reso suggestivo semplicemente mediante la predisposizione di un corridoio di lanterne sferiche luminose; se il matrimonio viene celebrato in estate, si può pensare di utilizzare questa particolare illuminazione per la presentazione dell’antipasto a buffet e del buffet di dolci, generalmente presentati in notturna, negli spazi esterni, all’aperto, della sala ricevimenti. La stessa suggestione deve essere pensata e ricreata anche negli spazi interni, per il momento della cena vera e propria: la sala, scarsamente illuminata da una chiarissima luce soffusa, accoglie gli ospiti e un gruppo jazz, in un angolo, improvvisa dei brani melodici, creando una speciale atmosfera di intimità. Su ogni tavolo, circolare e dal tovagliato bianco candido, un centrotavola sferico luminoso decorato con fiori conferisce all’insieme eleganza e continuità.

torta nuziale a tema luna

Non dimentichiamoci dei dettagli, fondamentali per la perfetta riuscita di un matrimonio a tema; il tableau mariage, ad esempio, ispirato alla luna nella forma: una grande sfera di carta bianca sulla quale sono incollati i cartoncini con i nomi dei tavoli e gli ospiti variamente assegnati. È l’Esbat, ovvero l’esaltazione mistica delle tredici fasi lunari, ad aiutarci nell’assegnazione dei nomi ai diversi tavoli: un messaggio per i nostri ospiti, un invito ad aprirsi sempre e senza paura ai cambiamenti che la vita ci pone innanzi.
Cosi il tavolo della Luna del Lupo è un consiglio a dedicarsi con amore e passione alla famiglia ed ai nostri amici; il tavolo della Luna del Ghiaccio propone un momento di autoanalisi, di ricarica interiore e di miglioramento del proprio io. Il tavolo della Luna del Seme esprime l’importanza dei cambiamenti, nuove nascite proprio come i semi, che fioriscono – portando nuova vita – con l’arrivo della primavera. Il tavolo della Luna delle Gemme fa rivolgere i pensieri alla rinascita spirituale, fonte di massima produttività; il tavolo della Luna del Fiore celebra l’amore, l’unione tra l’uomo e la donna, il sentimento della nuova coppia di sposi; il tavolo della Luna del Miele invita alla personale responsabilità; il tavolo della Luna del Raccolto rappresenta la natura nel suo pieno splendore così come il tavolo della Luna del Grano, che ricorda il raccolto del grano ed invita a riflettere sugli aspetti positivi e negativi dell’esistenza condotta, sottolineando l’importanza degli aspetti positivi, che, se reiterati nel tempo, danno la possibilità di miglioramento. Il tavolo della Luna della Vendemmia ispira un momento di riflessione, di relax e di ricerca dell’armonia tra corpo e spirito; il tavolo della Luna delle Foglie consiglia di prendere esempio dagli animali, di apprendere quanto di buono c’è nel loro modo di condurre l’esistenza, mentre il tavolo della Luna della Neve spinge ad interrompere la frenesia della routine e a dedicarsi al riposo dell’anima e al recupero delle forze. Il tavolo della Luna fredda rappresenta il momento della rinascita, del risveglio e, infine, il tavolo della Luna Blu invita a riflettere su quanto di magico esiste nella vita, in primis l’arte e la poesia.
Tutte queste simbologie possono essere spiegate mediante i segnaposti, delle pergamene in carta perlata decorate con il disegno stilizzato della luna crescente e contenenti la descrizione della specifica fase lunare cui il segnaposto fa riferimento.
Nel momento dei saluti, gli sposi si congederanno, infine, dagli ospiti distribuendo una particolarissima bomboniera: il cd musicale Moonlight Serenade di Glenn Miller, confezionato in modo elegante, con accanto il sacchetto di tulle contenente i confetti e il bigliettino con la data delle nozze e il nome degli sposi. Un dono romantico, unico: vintage e chic.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: