Matrimoni a tema Impressionismo

«Sono costretto a continue trasformazioni, perché tutto cresce e rinverdisce. Insomma, a forza di trasformazioni, io seguo la natura senza poterla afferrare, e poi questo fiume che scende, risale, un giorno verde, poi giallo, oggi pomeriggio asciutto e domani sarà un torrente.» C. Monet

Matrimonio tema impressionismo – Le correnti artistiche che si sono succedute nei secoli, possono essere fonte d’ispirazione ideale per i matrimoni a tema: l’Impressionismo, in particolar modo, si colloca perfettamente nella categoria dei matrimoni shabby chic proprio perché non si oserebbe molto nel definire shabby l’intero movimento per l’importanza da esso data al colore, alla natura e all’esaltazione delle emozioni. Andiamo, quindi, a scoprire insieme come organizzare un matrimonio shabby-chic a tema Impressionismo. matrimonio a tema impressionismo - dipinto di Monet

 

Un delicato bagno di colore per il corredo cartaceo nuziale

invito di nozze a tema impressionista stile shabby chicI futuri sposi che avranno deciso di ispirarsi all’Impressionismo per l’organizzazione del matrimonio dovranno in prima istanza curare la realizzazione dell’intero corredo cartaceo nuziale: inviti, partecipazioni di nozze, libretti della cerimonia e menu del ristorante dovranno, cioé, far percepire immediatamente la scelta stilistica e dare continuità grafica al tema scelto. Si predisporranno, quindi, gli inviti nuziali su delle vere e proprie cartoline vintage, sul retro delle quali parenti e amici potranno mirare la stampa di una – o più di una, se gli sposi preferiranno differenziare i soggetti creativi utilizzati – tela impressionista. Manet, Monet o Renoir faranno quindi da sfondo per le partecipazioni di nozze, le copertine dei libretti della cerimonia nuziale e per il retro del menu della sala ricevimenti.

Matrimonio tema impressionismo: abito da sposa e acconciatura Ottocentesca

Anche l’abito da sposa dovrà richiamare il tema scelto: per la gioia delle spose romantiche, il vestito da sposa che più si adatta al matrimonio a tema impressionismo appartiene alla linea Emé di Emé oppure alla linea Aimée, due marche note per il romanticismo intrinseco dei tagli dei vestiti presentati nelle diverse collezioni.
La sposa, quindi, potrà scegliere un modello stretto in vita e largo sui fianchi, simile ai modelli con Tournure tipici degli anni Settanta del XIX secolo; in alternativa, Emé di Emé nella collezione 2013 propone abiti con gonna ampia impreziositi da colori che richiamano i toni naturali: la sposa che sceglierà questa collezione, quindi, indosserà un vero e proprio dipinto, un’opera d’arte.
Anche l’acconciatura da sposa potrà ispirarsi al periodo storico di riferimento: la sposa raccoglierà, quindi, i capelli in un raccolto elaborato, lasciando qualche morbido ciuffo sciolto ad incorniciarle il viso; al posto del velo, poi, potrà scegliere di sfoggiare un elegante cappellino, proprio come facevano le nostre antenate.

abito da sposa Aimee 2013 stile ottocento
Abito Aimée 2013
collezione 2013 eme di eme vestito stile impressionista
Abito Emé di Emé 2013

Delicata magnolia e olivo per le composizioni floreali

bouquet di magnoliaL’impressionismo, come già anticipato nell’incipit di questo articolo, è noto per l’esaltazione del sentimento e delle emozioni mediante l’arte: l’io romantico viene posto in primo piano e si fa interprete del circostante; l’artista esprime se stesso e il suo modo di vedere il mondo mediante i colori e sono i colori a determinare la rappresentazione della Natura. Natura ed emozioni, quindi, ci guideranno per la corretta scelta delle specie floreali che utilizzeremo per le nozze: la prima sarà rappresentata dalle foglie di olivo, che – come simbolo di pace e di serenità – saranno poste come ghirlande sui banchi destinati agli ospiti nella sala della celebrazione nuziale.
Il fiore che esprimerà, invece, simbolicamente l’esaltazione dell’amore per la Natura sarà la magnolia: questa specie tardo-primaverile, nella sua delicata sfumatura rosata richiamerà alla perfezione i dipinti del Monet.

 

Tonalità pastello per… colorare il ricevimento nuziale

torta nuziale un piano stile impressionistaUn ricevimento di nozze a tema impressionista è indubbiamente un ricevimento immerso nella Natura: ispirandoci alla celebre Colazione sull’erba di Manet, sceglieremo, per l’occasione, una location che abbia un giardino lussureggiante all’interno del quale faremo allestire il buffet di benvenuto: qui gli ospiti potranno accomodarsi su soffici cuscini posati sull’erba e degustare le leccornie tipiche dell’ultima tendenza in fatto di matrimoni, il finger food.
All’ingresso in sala verrà posto un cavalletto portatile che reggerà un cartellone bianco sul quale saranno indicati i tavoli e i nomi degli ospiti a ciascuno assegnati:

il tableau mariage richiamerà, così, il modo di dipingere “en plein air”

tipico dei pittori impressionisti. Le opere impressioniste daranno il nome ai tavoli e come cavaliere verranno stampate a misura 50×50 cm: queste tele impressioniste poste in tutta la sala saranno una vera e propria esposizione artistica di cui il tableau mariage sarà la guida.
Grande attenzione, poi, dovrà essere data ai dettagli: dai centrotavola floreali di magnolia al tovagliato dalle tonalità pastello, dal piccolo portagioielli dipinto a tema come segnaposto alla torta nuziale decorata in modo da ricordare un’opera impressionista, tutto dovrà essere realizzato in modo da risultare il più possibile coerente con lo stile del matrimonio. E la bomboniera? Ovviamente dei Millotty© a tema.

bomboniera per matrimonio a tema impressionismo, dettaglio - Millotty
Bomboniera a tema/Negozio dei Millotty
bomboniera per matrimonio a tema impressionismo - Millotty
Bomboniera a tema/Negozio dei Millotty

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: