Matrimonio rock & country on the road!

Matrimonio rock & country on the road! – Che stile: romantico o rock? Perchè non un mix di entrambi per un matrimonio particolare, un pò country e vissuto on the road?

Matrimonio rock & country on the road… moto e cabrio!

sposarsi in motoL’organizzazione di questo matrimonio richiede che gli sposi, i testimoni e almeno un’altra decina di invitati dispongano di moto o di cabrio, ne siano appassionati e vogliano far ruotare intorno al loro hobby l’intero evento.
Per questo motivo, il matrimonio on the road dovrà essere necessariamente celebrato in un mese estivo, possibilmente nei primi giorni di Agosto, che raramente sorprendono con il maltempo. L’intera cerimonia sarà un pò fuori dagli schemi: semplice e allo stesso tempo molto particolare, giocata sulle novità.
Il matrimonio on the road, così come l’omonimo romanzo di Jack Kerouac (1957), è evento itinerante, un vero e proprio matrimonio-viaggio che fonda, sulla sua peculiarità, l’attrattiva principale per gli ospiti – anche quelli non moto/cabrio muniti. Così, dopo la cerimonia – celebrata in chiesa oppure al comune – gli sposi saliranno sul mezzo scelto e guideranno moto (oppure cabrio) e auto verso una vera e propria gita fuori porta, verso una location alternativa raggiungibile solo mediante una strada panoramica. Il viaggio verso la location, dunque, non sarà partecipazione nozze alternativapiù percepito dall’ospite come un momento di passaggio, vissuto con il desiderio che sia il più breve possibile, ma sarà un vero e proprio rito, che potrà durare anche più di un’ora e sarà occasione per brevi soste turistiche, attimi da fotografare e paesaggi da ricordare.
L’organizzazione di un matrimonio di questo tipo impone che gli invitati siano informati preventivamente sull’intenzione di effettuare questa sorta di tour matrimoniale: gli anziani o le famiglie con bambini piccoli, infatti, probabilmente decideranno di raggiungere direttamente la sala ricevimenti e di vivere l’evento in modo classico.

Sposi in jeans!

Un matrimonio itinerante richiede un abbigliamento comodo per la sposa, quasi da viaggio: diversi stilisti propongono soluzioni alternative ed eleganti, adeguate ad un matrimonio on the road. Tra i vari, citiamo la collezione Alessandro Angelozzi Couture 2012 con i modelli Fusca o Casanova; oppure gli abiti da sposa corti di Egò Valentini o gli Errico Maria 2012.

Collezione sposa pantaloni 2012Sposa Alessandro Couture, Casanova Sposa 2012 Alessandro CoutureSposa Alessandro Couture, Fusca
egò spose 2012 pantaloniSposa Egò Valentini Sposa 2012 Errico MariaSposa Errico Maria

Gli sposi dovranno, inoltre, “indossare” una buona reflex per scattare in autonomia tante foto ricordo lungo tutto il tragitto panoramico…

Matrimonio in moto: consigli per la location

torta nuziale tema motociclettaAnche durante la festa, ogni elemento dovrà suggerire il tema del viaggio e della moto (o del cabrio). Sul tableau mariage, quindi, appenderemo con delle puntine colorate tante foto in stile diapositiva: il soggetto di queste foto sarà proprio la strada panoramica che avremo appena terminato di visitare e il nome di ciascuna fotografia – e quindi di ciascun tavolo – sarà la sensazione che la foto stessa ci suscita.
In questo modo, anche gli ospiti che non avranno partecipato al tour, grazie alle fotografie, sentiranno di averne preso un pò parte; tutti troveranno sui tavoli dei segnaposto in vetro o in silver che riprendono il tema e infine la torta nuziale celebrerà il momento con un cake topper personalizzato. E per la musica? Una cover band dei Dire Straits.

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: