Matrimonio old style chic: Steven e Rita

Matrimonio storico e old style chic locationMatrimonio old style chic: Steven e Rita – Qualche sabato fa sono stata ospite del matrimonio di due miei carissimi amici, Steven e Rita, che hanno saputo creare, per l’evento, un’atmosfera unica, curata nel dettaglio e ben organizzata: partendo dalla scelta del luogo della cerimonia religiosa – uno splendido paesino irto sulla verde e lussureggiante fascia collinare presilana – Rita e Steven hanno saputo declinare ogni elemento caratterizzante mantenendosi fedeli al tema “old style”.

Dalla scelta della location per la cerimonia religiosa al ricevimento: ogni dettaglio era curato in modo da apparire, agli occhi di noi ospiti, moderno e al contempo “antichizzato”: sembrava di fare un balzo in una fotografia scattata nei decenni gloriosi del novecento. Com’è nata questa idea?

Sin da quando ero piccola sognavo un matrimonio classico, com’è sempre stato da tradizione. Poichè, inoltre, io sono da sempre molto legata a quella chiesa, non ho voluto assolutamente rinunciare a renderla ancora più bella nel mio giorno speciale (già è stupenda di suo!) e ad arricchire il nostro rito nuziale con una commovente liturgia…al tutto faceva da cornice un bravissimo e fantastico coro.
Credo che la cura degli aspetti decorativi ed organizzativi della cerimonia religiosa sia uno degli momenti più appaganti per tutti coloro i quali, come me, credono fortemente nel matrimonio religioso. Credimi: curare ogni più piccolo dettaglio del rito con semplice eleganza è stato veramente gratificante… e credo che quell’insieme, la “fotografia” (come la chiami tu!), abbia reso il mio matrimonio meraviglioso.

macchina d'epoca per matrimonio a tema Old style
Macchina d’epoca
decorazioni florali per la chiesa bianche
Decorazioni floreali bianche

 

Anche la macchina degli sposi dava un tocco di classe vintage al tutto. Vi va di parlarci un po’ di questa scelta?

Certo: desideravo da sempre un matrimonio con una macchina romantica di altri tempi e volevo che quel giorno fosse semplice ma particolare al contempo. Spero di esserci riuscita.

Certo che ci sei riuscita: l’insieme era magico e avvolgente, così come il colore…il bianco era il colore dominante delle decorazioni floreali, che rigogliose e splendide riempivano con eleganza ogni angolo della chiesa: quali fiori sono stati utilizzati per comporle? C’è un significato particolare legato alla loro scelta? E il bouquet?

Lisianthus bianchi e rose bianche costituivano il mio addobbo. Credo che creatività a volte voglia dire anche “essere classici con stile”: quindi anche nella scelta della tonalità dominante non ho voluto trasgredire; il giorno più importante della mia vita doveva essere rappresentato, appunto, dal bianco, l’unico colore che davvero veste – in tutti gli aspetti di quel giorno – la sposa. Caso inverso per il mio bouquet: era fatto di roselline color panna che riprendevano il colore del mio vestito e proprio questa semplice armonia dava all’insieme un tocco di classe in più.

coro lirico per matrimonio in chiesa
Coro lirico – Cerimonia religiosa
scultura nuziale di ghiaccio
Scultura nuziale in ghiaccio

 

Un dettaglio che non è passato inosservato agli occhi della creatrice di questo blog: i coni di riso realizzati con le foglie verdi. Un’idea splendida, che esaltava maggiormente lo scenario – al contempo naturale e storico – del luogo della cerimonia. Come è nata questa idea?

La verità? E’ stata la mia fioraia a consigliarmi su questo aspetto… infatti mi ha proposto questa scelta per non creare un effetto monocromatico e per dare movimento, quindi, al cesto di coni-riso.

bouquet di rose e swarovski
Bouquet di rose e swarovski
torta nuziale con rose rosse
Torta nuziale con rose rosse

 

 

Il colore dominante è anche il leitmotiv delle vostre bomboniere: un particolarissimo sacchetto portaconfetti a forma di missiva. Vi va di raccontarci dei dettagli del ricevimento pensati da voi per i vostri ospiti?

Per la bomboniera dico solo che è stato amore a prima vista. Non volevo, infatti, fare la solita bomboniera: forse, in questo caso, cercavo un qualcosa che mi distinguesse veramente. Infatti, dopo tanti matrimoni vissuti come ospite nel corso degli ultimi anni, volevo che la mia scelta fosse vissuta e percepita come qualcosa di diverso, unico e particolare: credo, quindi – come dicevo prima – che la creatività possa essere realizzata grazie alla cura dei dettagli, senza eccedere troppo nelle estrosità. Una creatività che rimane, così, un ricordo per sempre… e ancora oggi, quando guardo la bomboniera, dico di aver fatto la scelta giusta: anche perché, credo, ci siamo scelte a vicenda.

bomboniera sacchettino

Bomboniera nuziale a forma di missiva

Ringrazio Steven e Rita non solo per questa intervista, ma anche e soprattutto per la splendida giornata che mi hanno permesso di trascorrere insieme a loro: auguri ragazzi!!

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: