Matrimonio anni 70!

Matrimonio anni 70! – Qualche giorno fa i miei genitori hanno festeggiato 35 anni di vita coniugale: questo momento così speciale ha ispirato un articolo sugli anni in cui sono state celebrate le loro nozze, così piene di particolari tipici che oggi potremmo adottare per creare un matrimonio a tema in stile vintage anni Settanta.

Matrimonio anni 70: abiti da sposa e acconciature

matrimonio vintage rosa claràLe collezioni sposa 2012 presentano una varietà di abiti da sposa stile anni Settanta: Yolan Cris, ad esempio, fa sfilare sulle passerelle una sposa hippie, con un abito di media lunghezza, in tulle e pizzo, di seta morbido e dal design tipico di figlia dei fiori; più geometrici, invece, i modelli proposti da Rosa Clarà, lunghi, stretti in vita e scivolati. Che si scelga l’uno o l’altro modello, si dovrà optare per un’acconciatura sposa vintage: nel primo caso, infatti, è preferibile lasciare i capelli sciolti, acconciati in modo naturale; nel secondo caso, invece, si raccoglieranno tutti i capelli in un austero chignon. Per un matrimonio vintage anni 70 curato nei dettagli anche lo sposo dovrà lavorare sulla cura dei capelli: i ragazzi anni Settanta, infatti, usavano portarli lunghi o comunque non troppo rasati, per cui l’invito è quello di farli crescere e di acconciarli cotonandoli.

matrimonio vintage anni settanta

Dettagli classici per un matrimonio anni Settanta

bouquet matrimonio stile anni settantaIl must di un matrimonio vintage anni Settanta sarà la semplicità dei dettagli. Tra le specie floreali consigliate al primo posto risulta la felce, dalle foglie verdi molto spesse, ai tempi molto utilizzata per le decorazioni in chiesa, al comune o nella sala ricevimenti. La felce costituirà la base per le composizioni all’altare, per il bouquet della sposa e persino per la boutonniere.
Si consiglia di unire alla felce dei fiori di stagione: le rose in primavera, i girasoli in estate o quanto altro ci potrà consigliare il fiorista cui ci rivolgeremo; qualsiasi sarà la nostra scelta, ricordiamoci che sarà sicuramente quella corretta perchè non sarà troppo elaborata.
Un altro elemento tipico del matrimonio anni 70 è la totale assenza del tableau: in questi anni che ora vogliamo rivivere, che sembrano così vicini eppure son già tanto lontani, non era compito degli sposi quello di assegnare i posti dei propri ospiti; stupiremo, quindi, gli invitati lasciandoli liberi di scegliere la postazione preferita con serenità: non dimentichiamoci, tra l’altro, che la libertà è stato l’argomento fondamentale della filosofia dei figli dei fiori… chiederemo, comunque, allo staff della location scelta per il ricevimento di offrire – lato loro – il massimo supporto qualora ce ne dovesse essere bisogno.

 

Guestbook per un matrimonio anni Settanta

album di nozzeDal passato al presente: inseriremo nel contesto matrimoniale un elemento che è tipicamente moderno, ovvero un guestbook per matrimonio, accessorio innovativo che già da qualche anno gli sposi lasciano a disposizione di parenti e amici per essere firmato e riempito di dediche o citazioni. Potremmo realizzare, infatti, un guestbook che nella forma ricorda gli album fotografici dei nostri genitori: oltre alla copertina rilegata ad hoc, su alcuni fogli incolleremo delle pose di coppie di sposi anni Settanta, che noi stessi – in fase di preparativi – ci preoccuperemo di cercare in rete e di far stampare su carta fotografica, per creare un effetto vintage realistico.
partecipazione nozze anni settantaInviti e partecipazioni, invece, saranno molto semplici, lineari, stampate su carta vergata color avorio; non stamperemo i libretti della cerimonia – non si usava farlo in quegli anni – ma ci occuperemo, invece, di far sì che il menu della sala ricevimenti sia stampato nello stesso stile semplice delle partecipazioni – nessuna fotografia né altro che possa richiamare alla mente l’evoluzione digitale.

Intrattenimento musicale di un matrimonio anni Settanta

Per un matrimonio in stile, per rivivere al meglio l’atmosfera di quegli anni, si potranno intrattenere gli ospiti con la dance anni settanta: le luci colorate dovranno inondare tutta la sala e – per creare un effetto scenico vintage – faremo sì che al soffitto venga sospesa la famosa mirror ball, la grande palla a specchio tanto diffusa in quei mitici anni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: