Matrimonio a tema ballo, shabby chic

«Salve … Io mi sposo l’anno prossimo ed avevo pensato ad un matrimonio con tema il ballo…» K.

Matrimonio a tema ballo, shabby chic – Nel mese di aprile sono stata contattata da K., che aveva le idee ben chiare su quale sarebbe stato il filo conduttore del suo evento: un matrimonio a tema ballo. Ecco quindi anche per voi, cari lettori, un nuovo articolo con alcune dritte su come organizzare al meglio le vostre nozze a tema

matrimonio a tema ballo

Il matrimonio a tema ballo rientra nella categoria shabby-chic: proprio per questo motivo, ogni dettaglio delle nozze dovrà essere frutto di un perfetto connubio tra il vintage e il romantico; come il colore, ad esempio: perfetto tra i tanti è il rosa pallido, tonalità – questa – che si presta perfettamente a rendere maggiore la percezione del tema scelto, perché storicamente associata alla danza classica e ai tutù delle ballerine.

Matrimonio a tema ballo: abito da sposa corto e acconciatura

trucco sposa acqua e sapone Da sempre, durante il matrimonio la sposa è al centro dell’evento: gli occhi di tutti i presenti ricadono sulla sua figura, soave e leggiadra in abito bianco. La sposa shabby chic, che intende organizzare un matrimonio a tema ballo, dovrà in qualche modo interpretare l’essenza del leit motiv della sua festa: il trucco, l’acconciatura e l’abito scelto dovranno renderla assimilabile alla figura della ballerina classica, un’immagine femminile particolare perché delicata e un po’ bambina allo stesso tempo.
Date queste premesse, il vestito da sposa ideale per queste nozze è, indubbiamente, l’abito corto: un vestito da sposa stretto in vita con ampia gonna a palloncino in perfetto stile anni Cinquanta; la sposa si affiderà, poi, alle cure di un esperto estetista che saprà rendere il suo volto intrigante ma non eccessivamente vistoso: proprio come le ballerine che si esibiscono sul palco di un teatro, il suo trucco dovrà essere consistente, dovrà valorizzare occhi e labbra ma dovrà anche essere poco visibile, il risultato di un delicato effetto acqua e sapone.
I capelli, infine, dovranno essere acconciati in uno chignon o in una coda di cavallo, magari intrecciati con piccoli nastri di seta bianchi: il collo dovrà essere libero e ben visibile, delicato come quello di un cigno.

abito corto Rosa Clarà 2014
Abito corto Rosa Clarà 2014
abito corto Rosa Clarà collezione 2014
Abito corto Rosa Clarà 2014
abito da sposa Jolie Nicole Spose 2014
Abiti corti Jolie Sposa 2014
abito da sposa stile ballerina Tosca 2013
Abito stile ballerina Tosca 2013

Damigelle di nozze: abbigliamento e stile

scarpe da ballerina portafediGrande attenzione dovrà essere riservata all’abbigliamento e all’aacconciatura delle piccole damigelle che saranno vicine alla sposa nel grande giorno.
E’ essenziale, innanzitutto, che si scelgano – appunto – damigelle e non paggetti: sole le prime, infatti, potranno avere la classe e lo stile tipico della piccola ballerina. L’abito da damigella dovrà essere simile a quello della sposa: in questo caso, tuttavia, si potrà osare con il tulle oppure si potrà optare per un abitino a gonna ampia e corta dalle tonalità rosa pallido. I capelli della damigella dovranno essere acconciati in una treccia e se abbastanza lunghi, la treccia potrà essere avvolta con particolari nastri di seta rosa intorno alla nuca, così da richiamare – anche in questo caso – l’acconciatura da sposa.

abiti da damigella bambina Carlo Pignatelli

 

Set cartaceo delle nozze: rosa pallido e simboli a tema

Il simbolo dell’intero set cartaceo delle nozze sarà una coppia di sposini intenti a scambiarsi un dolce bacio in punta di piedi, immortalati in una posa artistica di danza: questo caratteristico disegno verrà riportato sia sulle partecipazioni e inviti di nozze, che sulla copertina del libretto della cerimonia, nonché posto in un angolo del menu del ricevimento nuziale. Tutto il corredo cartaceo presenterà, poi, delle caratteristiche sfumature rosa pallido.

 

Decorazioni floreali per matrimoni shabby chic a tema ballo

decorazioni matrimonio con ortensie per panche chiesa, foto Le JardinMediante le decorazioni floreali esalteremo ulteriormente il tema scelto: le rose bianche miste alle ortensie rosa decoreranno la casa degli sposi, la chiesa – o la sala comunale – e saranno presenti in eleganti centrotavola nella sala ricevimenti. Nello spazio dedicato alla cerimonia, porremo dei bon bon floreali sul dorso laterale delle banche riservate agli ospiti: questo dettaglio renderà ulteriormente prezioso ed elegante l’intero percorso fino all’altare nuziale.
Il bouquet da sposa sarà composto da sole rose bianche, mentre i bouquet delle damigelle da piccole ortensie fucsia. Durante lo scambio delle fedi, una delle damigelle si accosterà all’altare reggendo una scarpa da ballerina classica: nell’incavo destinato ad ospitare il piede, immerse in un elegante tulle bianco, si potranno scorgere le fedi nuziali.

decorazione floreale matrimonio con ortensie e rose, Le Jardin
Addobbo con ortensie e rose
Fioristi Le Jardin
decorazioni floreale rose, dettaglio chiesa matrimonio, Le Jardin
Addobbo, panoramica chiesa
Fioristi Le Jardin

Matrimonio shabby-chic a tema ballo e idee per il ricevimento

Anche il ricevimento nuziale dovrà richiamare il tema scelto per il matrimonio: sul tableau mariage, ad esempio, saranno riportati i nomi dei diversi tipi di danza e accanto ad ogni cartoncino verrà ritratta una coppia danzante. Lo stesso disegno verrà riportato come particolare segnatavolo, mentre come segnaposto gli sposi avranno cura di posare, accanto ad ogni piatto, la miniatura di una ballerina.

Dopo il taglio della torta nuziale e la consegna delle bomboniere, gli sposi potranno aprire le danze: in quell’occasione, sapranno stupire parenti e amici, cimentandosi in una vera e propria coreografia, diversa dal tipico “primo ballo” a due: questa scelta non sarebbe nuova… la coreografia nuziale è, infatti, una vera e propria moda negli USA!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: