Matrimonio a tema Art Déco – Angolo della Posta

«Buonasera, non so se sono capitata nel posto giusto ma volevo chiedervi un aiuto: mi sposo il 21 Settembre 2013 e vorrei organizzare il mio matrimonio a tema Art Déco…» R.

Matrimonio a tema: Art Déco – Angolo della Posta – Ciao! Certo che sei nel posto giusto!! 🙂 Ecco subito alcuni suggerimenti per poter organizzare al meglio un matrimonio vintage che abbia come tema l’Art Déco.

“L’Art Déco è caratterizzata dall’uso di materiali come l’alluminio, l’acciaio inossidabile, lacca, legno intarsiato, pelle di squalo o di zebra. L’uso massiccio di forme a zigzag o a scacchi, e curve vaste, motivi a ‘V’ e a raggi solari.”
Wikipedia

Partendo da quanto indicato da Wikipedia, nonché basandoci sulla data che apre le porte a questa corrente artistica – ovvero il 1925 – ecco alcuni spunti utili per individuare tutti gli elementi che andranno a comporre l’evento nuziale.

Partecipazioni di nozze Art Déco e composizioni floreali

invito di matrimonio a tema art decoLa scelta del tema dovrà essere resa immediatamente visibile: per presentare al meglio l’evento sceglierai, dunque, un corredo cartaceo stilizzato ad hoc, ovvero partecipazioni di nozze, libretti della cerimonia e menu della sala ricevimenti stampati su una carta che abbia rilievi ispirati alle forme geometriche tipiche dell’Art Déco.
bouquet di fresie biancheLa corrente artistica scelta come tema del matrimonio potrà essere ulteriormente omaggiata con delle particolari composizioni floreali: queste, realizzate mediante l’uso di sole fresie bianche, saranno presentate in alti vasi da terra dai motivi zebrati. La fresia bianca simbolicamente si avvicina al tema che hai scelto: è questa, infatti, una specie nativa dell’Africa Meridionale e l’Art Déco spesso è ispirata dai motivi esotici, dalla bellezza delle arti “primitive” africane.
Poiché parliamo di “primitività” e naturalezza, potresti aggiungere un ulteriore tocco di colore alle decorazioni floreali. Come? Semplicemente inserendo nel bouquet delle lunghe corteccie di legno: in questo modo potrai ispirarti all’ebanisteria, che è propria dell’Art Déco.

Matrimonio a tema Art Déco: la scelta dell’abito da sposa

abiti da sposa yolancris 2013A meno che tu non abbia già provveduto all’acquisto dell’abito da sposa, ecco i miei consigli per individuare il giusto abito, quello cioè che più si addice ad un matrimonio ispirato all’Art Déco.
Basandoti sullo stile dell’eclettico stilista francese Paul Poiret, uno dei principali ispiratori dell’Art Déco, potrai indirizzarti verso tutti quei vestiti da sposa che presentino gonne asimmetriche oppure, se non ami il classico, potrai sposare l’idea di indossare pantaloni alla turca in stile harem.
La linea Egò Valentini, la Galvan, oppure gli abiti geometrici di Rosa Clarà sono ideali per quello che stai cercando; in alternativa, se sei un’appassionata del vintage e vuoi omaggiare il 1925, potresti valutare l’idea di indossare una delle linee presentate nel 2013 dalle sorelle YolanCris.

Art Déco e ricevimento nuziale a tema

acconciatura matrimonio a tema art decoPer il ricevimento nuziale, ti consiglio di individuare tra tante una location moderna: se possibile, uno spazio intimo in cui i posti a sedere siano costituiti da morbidi divani oppure da lunghe panche bianche; in questo modo, potrai abbellire ulteriormente la sala dispondendo qua e là dei piccoli cuscini zebrati.
All’ingresso in sala, l’attenzione degli ospiti sarà rapita da un particolarissimo tableau Mariage ispirato all’Exposition internationale des Arts Décoratifs et industriels modernes, ovvero all’esposizione internazionale francese che diede vita proprio al fenomeno artistico da te tanto amato. Ogni tavolo, quindi, sarà ispirato ad uno dei padiglioni della mostra: il Padiglione Sovietico del Costruttivismo Russo, il Padiglione del Turismo, il Padiglione dell’Esprit Nouveau, il Padiglione dei Collectionneur, il Padiglione dell’Elégance, il Tempio neogreco del Padiglione Svedese ecc.
torta nuziale art decoLa personalizzazione dell’evento sarà resa, ancora, visibile dal segnatavolo – una cornice zebrata – e dai segnaposto – degli oggetti scelti da te tra quelli aventi i requisiti e le forme tipiche dell’Art Déco. Durante la festa, un gruppo jazz suonerà musica hot jazz e swing, quella maggiormente diffusa nel periodo preso come riferimento per il matrimonio.
Infine, la torta nuziale e le bomboniere a tema: la prima, geometrica e bianca con motivi di raggi solari a rilievo, avrà sulla cima una coppia di sposini di legno, stilizzati; le seconde saranno un dono particolare e – come tale – indimenticabile: delle litografie di Cassandre, reperibili facilmente su internet..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *