Matrimonio 2017: il vintage floreale di Nicole

Matrimonio 2017: il vintage floreale di Nicole – Sono i fashion designer a dettare, ogni anno, i principali trend da seguire nell’organizzazione di eventi nuziali che possano definirsi “al passo con i tempi”.
Gli stilisti, con le scenografie realizzate ad hoc per fare da cornice agli abiti da sposa da favola presentati nei loro lookbook, vogliono suggerirci le location e i dettagli per abbellire al meglio quest ultime, per renderle cioé uniche e indimenticabili. Il loro compito, dunque, non si riduce al confezionamento di questo o quel modello di abito da sposa: che sia lungo o corto, in seta oppure in tulle, impreziosito da pizzi e ricami piuttosto che da luccicanti svaroswki… no, il loro compito assolutamente non si esaurisce qui, va molto oltre: oltre i confini della fantasia, dove realtà e sogno si incontrano e danno vita ad un “non-luogo”/”non-tempo” che spezza la routine quotidiana di ognuno di noi.
matrimonio 2017
Sì perché ciò che noi definiamo “non-luogo”/”non-tempo” altro non sono che rispettivamente la sede e il momento delle nozze: in un solo giorno, sposo e sposa sono re e regina, tutto è costruito da loro e per loro. Tutto ruota intorno a loro, come in nessun altro giorno dell’esistenza; e l’evento nuziale porta sposi e ospiti a vivere in questa dimensione pseudo-onirica…
L’evento nuziale ogni anno ha una sfaccettatura diversa: ieri era shabby, poi simply… oggi è sicuramente vintage.
Sì: il matrimonio 2017 è vintage anche per Alessandra Rinaudo. La nota stilista italiana – che appone la sua firma ai marchi Nicole Spose e Colet – ce lo suggerisce con l’atmosfera che ha saputo costruire per presentare la nuova collezione di abiti da sposa, ponendo l’accento su alcuni dettagli presenti nella location che fa da sfondo alle fotografie.
matrimonio 2017 Colet
Il candelabro in ceramica con scultura che poggia su un treppiedi bianco, il servizio di porcellana che brilla al di là delle vetrine della credenza a muro, la scala a chiocciola in ferro battuto…. la location è sicuramente una dimora storica, nella quale si fondono perfettamente le creazioni della Rinaudo dal taglio principesco.
Ma non manca l’eccezione che conferma la regola, anche se in questo caso più che di regola dovremmo parlare di moda: il modello NIAB17093 2017, abito da sposa pantalone che “spezza” la storicità regale e rimanda ad un altro tipo di vintage, più recente e controverso, vale a dire gli Anni Settanta del secolo scorso.
matrimonio 2017 abito sposa pantalone nicole NIAB17093
E così, tra regine e principesse in soffice tulle o in morbidissime sete color avorio, bianco e rosa pesco, compare la diva, vip e moderna, con scollature pronunciate, abiti dritti a sirena o corti e longuette. Il leitmotiv è floreale: volant in tulle che si avvolgono a formare ghirigori simili a composizioni floreali e fiori e foglie riportate su pizzi e ricami: un vintage floreale che sa anche, così, un po’ di shabby. Indubbiamente romantico, da favola…


Romanticamente vintage è anche la collezione Colet 2017, più classica e in prevalenza dai toni bianco panna misti al rosa pesco e all’azzurro. Nei modelli Colet il rimando vintage si può rinvenire specialmente nel taglio: nella ricercatezza dei dettagli adoperati per impreziosire le stoffe così come nello stile dei modelli. Tutt’altra direzione prendono, infine, le altre collezioni a cura della Rinaudo: Romance, Jolies e Aurora sono, infatti, più tipicamente moderne, lineari e presentate in cornici scenografiche molto minimal, metropolitane.

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: