Il sogno di una notte di mezza estate di Assunta e Domenico

matrimonio estivo giardino Il sogno di una notte di mezza estate di Assunta e Domenico«Il Sogno di una notte di mezza estate è un vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni.» da shakespeareweb.it

Assunta e Domenico sono sempre stati consapevoli che il loro legame fosse stato dettato dal destino: proprio per questo motivo hanno scelto di omaggiare il caso fortunato che ha determinato il loro incontro scegliendo l’opera del grande William Shakespeare come tema ispiratore del loro evento; il Sogno di una Notte di Mezza Estate come tema per il matrimonio.

matrimonio uscita dalla chiesa
 

Il vostro evento era estremamente curato nei dettagli e di grande eleganza: quali ritenete siano gli ingredienti essenziali di un matrimonio simply-chic?

matrimonio in una dimora storicaGrazie, innanzitutto, per i complimenti… nell’organizzare il nostro matrimonio abbiamo solo cercato di rispettare il più possibile i nostri gusti e i nostri desideri ovviamente facendo in modo di trovare il miglior compromesso tra questi aspetti, il budget, la comodità per i nostri ospiti e le possibili alternative che ci offrivano i fornitori delle nostre zone. Non ti nascondo che l’impresa è stata non delle più semplici e che in alcuni casi abbiamo anche dovuto rinunciare all’idea di partenza: però, tutto sommato, possiamo ritenerci molto soddisfatti del risultato finale. Gli ingredienti che ci sentiamo di suggerire sono: la ricerca di un’eleganza sobria; la scelta di un allestimento adeguato alla location in cui si festeggerà e, infine, l’attenzione per i dettagli – niente deve essere lasciato al caso o all’improvvisazione. Ovviamente tutto questo deve essere abbinato, come dicevo prima, a quelli che sono i gusti personali e le proprie inclinazioni: io per esemplio amo le cose semplici, eleganti, non ostentate, equilibrate e ho voluto fortemente che il mio matrimonio rispecchiasse questa mia caratteristica…spero di esserci riuscita!

Il tema del matrimonio si lega perfettamente anche alla data scelta:c’è una correlazione tra le due cose? Perchè?

Sì, assolutamente! La scelta del tema si è immediatamente concretizzata nella mia mente non appena decisa la data.
Il “Sogno di una notte di mezza estate” mi sembrava perfettamente calzante con le caratteristiche del mio matrimonio sia per la coincidenza temporale – la nostra festa si è svolta l’8 agosto, appunto in una notte di mezza estate – sia per la coincidenza di ambientazione.

matrimonio a tema shakesperiano

 

Il notturno, le visioni, il sovrapporsi di atmosfere […] sono caratteristiche che attraversano l’opera e lo spettacolo: così Shakespeareweb.it descrive il Sogno di una Notte di Mezza Estate shakesperiano; come avete riprodotto questi elementi nel vostro matrimonio?

candelabri argento matrimonioBeh in verità riprodurre questi elementi nel senso teatrale del termine sarebbe stata una cosa molto complicata e difficilmente conciliabile con gli obblighi e le regole che volente o nolente devi rispettare nell’organizzare un matrimonio.
Però, nel nostro piccolo, abbiamo creduto che le caratteristiche magiche, surreali, fatate, fantastiche che si ritrovano nel racconto e di cui parli, senza volerlo e senza una spasmodica ricerca, fossero già intrinseche nella location da noi scelta – una villa antica con bosco e giardino secolare organizzato in terrazze e con la presenza, anche, di due piccoli laghetti. Incredibilmente e magicamente la nostra location era già perfetta per lo scopo! Dopo aver valutato tutti questi aspetti abbiamo ritenuto che quella in esame sarebbe potuta essere l’ambientazione adatta a catapultare in un’altra dimensione chiunque ne avesse varcato il cancello: a far sognare. E’ come se, il sali e scendi di terrazze, il giardino, i laghetti, il bosco potessero rappresentare le molteplici alternanze fra i mondi che si incontrano nella commedia: quello dei mortali e quello delle fate; la realtà e la fantasia che si rincorrono vicendevolmente. Come se rappresentassero proprio il bosco-labirinto del “Sogno” in cui si inseguono i personaggi e in cui avvengono scherzi, inganni e incantesimi, da parte del re delle fate.
Noi non abbiamo fatto altro che mettere qualche fiaccola qua e là, qualche lanterna galleggiante nei laghetti, qualche fiore di loto e… il gioco è fatto!

La celebrazione il rito in una cattedrale medievale ha suscitato, negli ospiti, la sensazione di vivere in una dimensione alternativa, insieme storica ed onirica. Anche in questo caso, vi è un forte rimando alla molteplicità delle dimensioni presenti nell’opera di shaskespeare. E’ voluto?

chiesa medievale matrimonio

La scelta della chiesa per noi è stata di fondamentale importanza. Avendo deciso, per motivi logistici, di non sposare nel nostro paese di origine, avevamo l’esigenza di trovare una chiesa che ci piacesse nn solo esteticamente, ma soprattutto emotivamente. Sentivamo il bisogno di emozionarci nel luogo in cui sarebbe stata benedetta la nostra unione. La spoglia austerità e l’imponenza di una cattedrale medievale ci hanno rapiti: non appena entrati abbiamo avuto una sensazione di pace, di serenità e di benessere che ci hanno fatto propendere per la scelta definitiva. Solo in seguito ci siamo accorti che l’atmosfera medievale della nostra chiesa si abbinava perfettamente al tema del nostro matrimonio. Beh, anche questa volta, il richiamo all’opera è stato fortuito oltre che particolarmente fortunato!

 

Il bosco e la Natura sono lo scenario del Sogno di una Notte di Mezza Estate: così anche nel vostro matrimonio. Ci descrivereste il momento del ricevimento?

Beh come ho già detto prima, il nostro ricevimento si è svolto in un giardino di una villa antica…quale luogo migliore per avvicinarsi allo scenario magico, fantastico e fatato descritto nella commedia?

lanterne volanti matrimonio

Per rendere un pò più magica l’atmosfera e per far sognare i nostri invitati abbiamo aggiunto qualche tocco personale in vari momenti della serata. Per esempio abbiamo acceso delle lanterne volanti, alle quali ogni ospite ha potuto affidare un proprio desiderio; abbiamo fatto il taglio della torta immersi nelle bolle di sapone che rifrangevano in mille colori le flebili luci delle candele che adornavano il tavolo; e dulcis in fundo, sorpresa di mio marito, ci sono stati anche dei bellissimi fuochi d’artificio a completare la serata. Per noi quel giorno è stato davvero un Sogno per cui crediamo di aver centrato il tema, ma soprattutto, per quello che abbiamo potuto, speriamo di aver emozionato e di aver fatto sognare anche i nostri invitati!

menu e segnaposto simply chic
Menu e segnaposto
tavolo delle bomboniere matrimonio
Tavolo delle bomboniere
decorazioni tavolo degli sposi
Tavolo degli sposi
torta nuziale
Torta nuziale

 

Un consiglio per i futuri sposi simply-chic?

E’ molto difficile dare consigli, perchè il matrimonio è un’esperienza assolutamente unica e personale.

bolle di sapone matrimonio

coni portariso con foglie verdiPer quello che può valere, mi sento di suggerire due cose: innanzitutto, cari futuri sposi, mi raccomando, organizzate il vostro matrimonio nel minimo dettaglio, non lasciate nulla al caso, seguite in prima persona tutte le fasi dell’organizzazione e scegliete “mooooolto oculatamente” i vostri fornitori… considerate, infatti, che chi vi farà saltare i piani ci sarà sempre: però maggiore sarà la precisione con cui pianificherete, meno sarete esposti alle defaillance di fornitori un pò imbroglioni; secondo suggerimento….precisione sì, riguardo per gli invitati sì, attenzione al badget sì: tutto questo, però, non a scapito della serenità personale e di coppia…. ricordate che si tratta del vostro matrimonio e non c’è niente di più bello da organizzare ma, soprattutto, che questi momenti non torneranno più (almeno si spera!).
Perciò divertitevi, godetevi appieno ogni attimo, ma soprattutto scegliete ogni cosa col cuore…non ve ne pentirete!

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: