Il giorno delle nozze: l’importanza dell’acconciatura

acconciatura sposa 2013Le sfide che ogni futura sposa si trova a dover affrontare per risultare perfetta il giorno delle nozze, sono davvero tante. Oltre ai classici preparativi che questo blog affronta in diversi articoli – dando suggerimenti e idee creative – il momento clou, forse quello più atteso da ogni donna, è indubbiamente quello legato alla scelta dell’abito. Un momento sospirato che rende, a volte, la ricerca poco semplice: sì, perché ogni abito da sposa che si rispetti per essere perfetto dovrà risultare non solo bello ma anche comodo, capace di rispecchiare la personalità di chi lo indossa e, soprattutto, abile nel rendere la figura femminile ancor più bella ed elegante rispetto al suo essere quotidiano.

Per individuare il giusto abito da sposa, ci si può rivolgere agli atelier più forniti e alla moda: uno staff professionale e attento alle esigenze del cliente sarà infatti in grado di mettere a disposizione solo il meglio della moda e di illustrare le principali tendenze per la sposa.

Superato lo scoglio dell’abito, ci sono tantissimi altri dettagli che è impossibile sottovalutare: tra questi, la scelta del make-up e dell’acconciatura; soprattutto in questo ultimo ambito è fondamentale non sbagliare, è importante – cioé – individuare lo stile che si addice di più al proprio modo di essere. Che sia elegante o audace poco importa, purché quella fatta sia scelta giusta: trucco e capelli devono, cioé, “calzare alla perfezione”, devono completare l’abito da sposa, al pari di un accessorio o del giusto paio di scarpe.

Tra le tendenze matrimoniali più in voga nel 2013 hanno un ruolo di primo piano le acconciature realizzate con capelli lasciati sciolti e vaporosi, dall’effetto romantico e naturale, magari impreziosito da qualche onda delicata. Basti pensare, infatti, che le più prestigiose firme di moda italiane Aimée e Emé di Emé – famose per lo stile romantico dei loro modelli – hanno fatto sfoggiare alle loro modelle acconciature totalmente naturali. Il 2013, poi, vede ancora protagonista il tradizionale chignon. In linea di massima, i capelli raccolti rappresentano la soluzione più amata dalle spose, poiché questo tipo di acconciatura non solo incornicia elegantemente il volto ma consente anche di creare particolari ed elaborati intrecci, che si sviluppano verticalmente e nell’insieme realizzano un bell’effetto visivo: chi sceglie un’acconciatura raccolta può osare in creatività.
acconciatura sposa capelli sciolti 2013 Anche un semplice chignon, infatti, può essere impreziosito e reso originale da diversi elementi: si può portare basso, comodo e facile da sistemare, oppure può essere arricchito da un ciuffo morbido che cade lateralmente; i boccoli morbidi, le trecce, le extension e altri accessori renderanno l’acconciatura ancora più particolare.

Abito, accessori e acconciatura: qualsiasi sia la scelta fatta, è fondamentale che sia originale e indicata ad ogni sposa… sì perché ogni donna che sta per compiere il grande passo è unica e questa sua unicità sarà enfatizzata dal suo modo di essere. Avanti future sposine!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: