Engagement Emozionali | Giorgia e Roberto

GIORGIA E ROBERTO PRE from Salvatore Antonelli on Vimeo.

 

Engagement Emozionali | Giorgia e Roberto«Ama e fa’ ciò che vuoi» è la frase tatuata sul braccio di Giorgia. E’ il titolo del filmino prematrimoniale che immortala i momenti e le emozioni vissute da due giovani sposi prima del giorno del grande passo. E’ la frase più famosa di Sant’Agostino, che con queste parole ci esorta a vivere l’amore come impegno e sacrificio, come sentimento responsabile nei confronti del prossimo.

filmino prematrimoniale di Giorgia e Roberto a cura di Salvatore Antonelli
Giorgia e Roberto conoscono bene questo invito e intendono metterlo in atto giurandosi reciprocamente amore eterno dinanzi a Dio.
E nello stesso filmato passiamo dalla citazione di S. Agostino al richiamo ad un passo del Vangelo: quello della casa sulla roccia… sì, perché fa dolcemente sorridere scoprire che, nel realizzare il loro nido d’amore, i due giovani innamorati hanno involontariamente buttato giù un muro portante dell’appartamento.

filmino prematrimoniale emozionale, la storia di Giorgia e Roberto a cura di S. Antonelli
Poco male: sì, perché la loro casa sarà sulla roccia. Loro sapranno ricostruire il tutto, anzi: renderanno “quel” muro ancora più forte, in grado di sostenere qualsiasi tipo di peso. Perché “quel” muro è un muro nuovo: un nuovo sostegno che non giova più della sola forza del singolo, bensì dell’energia impetuosa della coppia.

engagement emozionali, Ama e fa ciò che vuoi a cura di S. Antonelli
«Dove trovo lei, trovo tutto», sussurra Roberto e, cullati dal suono della celebre canzone “Tu si na cosa grande” di Domenico Modugno riproposta in versione jazz, i due si avviano mano nella mano lungo la spiaggia, lasciano le loro tracce sulla sabbia e scambiandosi tenere effusioni; poi, per un istante, ritornano bambini, fanno il girotondo e si sorridono vicendevolmente.
Con questo spirito, tenero e infantile, Giorgia e Roberto si affacciano al futuro, forti della certezza che il loro amore supererà ogni ostacolo.

Opera di Salvatore Antonelli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: