Abiti sposa 2015 e temi matrimonio – Claraluna Pavese

Abiti sposa 2015 e temi matrimonio Claraluna Pavese – È nuovamente il marchio Claraluna a sfilare oggi nel nostro Atelier Creativo: gli abiti da sposa 2015 della collezione La Vie en Rose incantano per la loro grazia simply-chic, per la luminosità dei tessuti e per il modo in cui, attraverso tagli geometrici ben studiati, essi riescono a far coesistere – in un unico insieme – il presente, il passato e il futuro. È questo il caso del modello Pavese, ispirato – come accade anche per gli altri vestiti da sposa della stessa collezione – ad un noto scrittore italiano del Novecento.
Abiti sposa 2015 e temi matrimonio - Claraluna
Pavese è geometria: è razionalità nella poesia – forse un intenzionale rimando all’anima tormentata del poeta? – è soffice morbidezza dei tessuti che contrasta con il susseguirsi di tagli netti nella gonna e nel corpino.
Quest ultimo fascia la vita e il sovrapporsi delle sete di cui si compone sembra disegnare i delicati petali di un tulipano: la sposa è il fiore d’inverno, colei che cresce e acquisisce vigore anche nelle intemperie e nelle difficoltà quotidiane grazie alla sua grinta e determinazione.
Una sottile fascia sormontata da un fiocco asimmetrico delinea la vita e al di sotto di essa si dipana la gonna, che si apre a campana fino ai piedi, presentando un piccolo strascico posteriore; le geometrie della parte superiore di questa creazione sartoriale sono ravvisabili anche nella parte inferiore: la gonna, infatti, altro non è che un delicato sovrapporsi di volant che si ripiegano gli uni sugli altri senza creare volume; è nuovamente l’immagine dei petali di un fiore a tornare prepotente nella nostra mente, alla delicatezza del loro incontro che forma la regale corolla.
Se il fiore è l’immagine che la sposa da’ di sé indossando il Pavese, allora perfetti saranno tutti i matrimoni invernali che possano richiamare la magnificenza della Natura. Tra i tanti articoli proposti citiamo soprattutto le nozze natalizie impreziosite dai tulipani, che sono la metafora della luminosità radiosa della primavera nel gelido inverno.
Colei che sceglie di indossare il Pavese ha un animo insieme romantico e razionale: questo dualismo insito in lei è la sua principale peculiarità e il vestito da sposa. non è altro che il riflesso del suo modo di essere.
Il bouquet ideale per chi indossa questa creazione sartoriale? Ma è ovvio: di candidi tulipani bianchi!

Rispondi

P.I. 038859400167 - Marketing Manager: Titta Teresa Trua - Marketing mail: marketing@matrimoniocreativo.eu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: